Prodotti per gli zoccoli - grasso ed olio

Prodotti per gli zoccoli - grasso ed olio



Grasso ed olio sono due prodotti di largo utilizzo per la cura degli zoccoli del cavallo scuderizzato. In commercio la scelta è molto ampia, prodotti di tutti i tipi, dai classici a quelli che promettono di soddisfare specifiche esigenze.

Importanti per l’estetica, e se di buona qualità e naturali, contribuiscono anche alla salute del tessuto esterno e superficiale degli zoccoli.

Grasso ed olio

Sia il grasso che l’olio acquistati in selleria possono essere di origine vegetale o animale, quindi nel caso in cui si preferisce un prodotto derivato all'altro, è importante conoscere gli ingredienti.
 Il grasso di origine animale è solitamente indicato col nome di "lardo", mentre gli olii, siano essi vegetali o animali, sono spesso indicati con il nome scientifico della pianta o dell'animale dal quale provengono.

Purtroppo non sempre l'etichetta degli ingredienti è presente, in commercio si trovano anche molti prodotti dalla composizione sconosciuta. Spesso tali prodotti sono poveri di componenti naturali, e ricchi di olii minerali e siliconi, prodotti che non apportano nessun beneficio nutritivo ai tessuti, ma fungono solo da blando isolante. 

Se si vuole andare sul sicuro, si può tranquillamente applicare sugli zoccoli lo strutto alimentare di origine animale, o ancora meglio, gli olii vegetali, anche alimentari.
Facili da reperire, economici, e con la certezza di un prodotto naturale.
Ciò ovviamente salvo indicazioni specifiche da parte del professionista che segue il cavallo.


Consistenza 

Il grasso è corposo e cremoso, l’olio invece è liquido. La temperatura ambientale talvolta può influire sulla consistenza. Le alte temperature, come quelle estive, possono liquefare il grasso, mentre temperature basse come quelle invernali, possono solidificare olii particolarmente corposi. I cambiamenti di consistenza non influiscono sulla qualità del prodotto.

Il grasso, per via della sua consistenza corposa, è più pesante dell’olio, e meno facile da assorbire, questo lo rende un buon prodotto per proteggere gli zoccoli.
L’olio, essendo più leggero del grasso, viene assorbito più facilmente, ciò lo rende ideale per nutrire i tessuti, ma meno adatto a scopo protettivo.

I burri vegetali, poco utilizzati sugli zoccoli, connubiano le qualità del grasso, in quanto prodotti densi, e la facilità di assorbimento degli olii. Utili quando si cerca un prodotto che sia una via di mezzo tra il grasso e l'olio.
 
 

A cosa servono?

Si utilizzano prevalentemente per aiutare a mantenere una buona idratazione ed elasticità dei tessuti, in particolare di glomi e fettone quando sono tendenzialmente secchi e screpolati, o per prevenire tale problema. 

Aiutano anche a proteggere gli zoccoli dalla disidratazione dovuta alla lettiera asciutta e secca, ed anche a proteggere dall'umidità della lettira, ma solo se questa viene regolarmente pulita poiché una lettiera sporca è ricca di batteri e grasso ed olio consentono la proliferazione dei batteri i quali possono danneggiare gli zoccoli. Dunque grasso ed olio nel pulito per la salute dei piedi. 

Il loro utilizzo è indispensabile?

No. Vanno utilizzati quando necessario. Se il cavallo ha zoccoli sani, non soffre di secchezza, o non ha problemi con l’umiditàl'utilizzo di tali prodotti può essere evitato o utilizzati saltuariamente.


Copyright © 2014 – data odierna
Il Cavallo - Benessere & Bellezza di Lisiana Patalano.
Tutti i diritti riservati.