Cavallo - I benefici del sole

Cavallo - I benefici del sole 

L’organismo degli esseri viventi, per poter sopravvivere, deve svolgere incessantemente attività biochimiche, si tratta di procedimenti essenziali e complessi concatenati.
Anche gli elementi esterni influiscono su tali attività.
In questo articolo illustrerò i benefici del sole sull’organismo e spiegherò perché è così importante anche per il cavallo, il tutto in modo quanto più semplice possibile.


Il sole è indispensabile per la vita della stragrande maggioranza degli esseri viventi del pianeta.
Indispensabile anche per il benessere fisico e psicologico del cavallo. Non solo il calore del sole, ma anche la luce solare influisce positivamente ed in modo profondo sull’organismo, tanto che una carenza di calore e di luce solare è spesso causa o aggravamento di problemi di salute fisici e psicologici.

Il sole è importante soprattutto nei periodi freddi, nulla riscalda e dona benessere quanto il sole.
Nei periodi più caldi è ugualmente importantissimo, ma bisogna fare attenzione durante le ore più calde poiché il troppo caldo può causare un malore al cavallo, preferire il primo mattino o il tardo pomeriggio, se il cavallo vive al paddock sceglierà autonomamente quando stare al sole o all’ombra.

Il sole riscalda, è un elemento esterno che aiuta a mantenere stabile la temperatura corporea.
La temperatura corporea stabile è importantissima per permettere all’organismo di svolgere al meglio tutte le funzioni vitali che ne garantiscono la sopravvivenza, l’equilibrio ed il benessere. Il calore è benefico anche per la struttura muscolo-scheletrica e la circolazione sanguigna. Una temperatura corporea ideale e stabile permette al sangue di fluire meglio poiché non c’è vasocostrizione, ma i vasi sanguigni mantengono la loro regolare portata di sangue, una buona circolazione permette un buon nutrimento e l’ossigenazione delle varie strutture che compongono l’organismo. Un fluido irroramento dei muscoli li rene meno rigidi e più sciolti. Le articolazioni non sono vascolarizzate come i tessuti muscolari e risentono maggiormente il clima esterno, il caldo del sole apporta loro diretto beneficio riscaldandole e migliorandone anche la mobilità. I cavalli che soffrono di artrosi ricevono gran beneficio dal caldo solare.

Il sole contribuisce a l’equilibrio ormonale, gli ormoni sono fondamentali per l’attività dei complessi funzionamenti biologici dell’organismo. Se gli ormoni sono in equilibrio e funzionano bene, tutto l’organismo lavora bene. Gli ormoni sono influenzabili da fattori non solo interni, ma anche elementi esterni, il sole con luce e calore influenza positivamente su di essi. Ovviamente, se c’è qualche problema o squilibrio importante non sarà di certo solo il sole a risolvere il problema, pur essendo un ottimo alleato.
Oltre all’equilibrio ormonale un aiuto al buonumore è proprio il sole, questo infatti da una sensazione di benessere. Importante anche per superare momenti di stress, il calore e la luce solare aiutano a rilassarsi. Quando oltre al sole c’è una gestione del cavallo anche rispettosa del suo essere un animale sociale e socievole, il buon umore e la serenità sono garantiti.

Il sole migliora il metabolismo basale, ossia il consumo a riposo di energia necessario all’organismo per svolgere tutte le sue attività vitali. Un metabolismo che ben funziona aiuta a preservare il benessere fisico generale. Il sole non influenza solo il metabolismo basale, ma indirettamente influenza il metabolismo in modo più ampio, ovvero l’insieme di reazioni biochimiche che permettono ad un organismo di vivere, crescere, riprodursi e mantenersi sano ed attivo

Un altro beneficio dato dal sole è la produzione della vitamina D, la quale favorisce l’assorbimento del calcio e del fosforo a beneficio dei muscoli e delle ossa, grazie alla vitamina D il calcio viene assimilato ed utilizzato per rafforzare le ossa. Una dieta equilibrata, movimento e sole aiutano ad irrobustire e mantenere in salute le ossa rendendole meno soggette ad infortuni gravi che sappiamo essere un vero e proprio dramma nel cavallo. Indispensabile ancor di più per il puledro, durante la crescita le ossa hanno bisogno di tanto calcio per crescere sane e forti, ed in età avanzata poiché fornisce un valido aiuto per invecchiare bene.

Grazie ad una sollecitazione generale dell’organismo da parte del sole, il sistema immunitario è ben stimolato, ciò aiuta a preservare l’organismo da malattie ed infezioni così da godere di buona salute.

La luce solare aiuta a regolarizzare i ritmo biologico, ossia l'insieme dei numerosi processi che un organismo compie ciclicamente per vivere, il ritmo biologico è influenzato anche da fattori esterni. Il sole, con la luce ed il calore influisce in modo evidente sulle fasi di giorno e notte, ma anche su periodi di freddo e caldo. Grazie al buon funzionamento del ritmo biologico il cavallo è in grado di cambiare in sintonia con la natura e le stagioni, e di adattarsi all’ambiente in cui vive. 

Il sole, poiché agisce su tutto l’organismo, rende anche indirettamente oltre che direttamente, il pelo e la cute migliori. Cavalli che hanno la possibilità di trascorrere del tempo a crogiolarsi al sole presentano anche un mantello migliore ed una cute più sana rispetto ai cavalli che non hanno la possibilità di stare al sole. Naturalmente in caso di malattie, della pelle o che si manifestano con problemi cutanei, il sole non basta.

Il sole quindi è fondamentale, è un eccellente alleato per il benessere e la salute del cavallo. Lasciarlo crogiolare quotidianamente qualche ora al sole gli farà solo bene. Importante sapere però che ci sono farmaci che causano fotosensibilizzazione, cioè un aumento della sensibilità alla luce solare. Se il cavallo segue una cura farmacologica, consultare il veterinario. 
 
Copyright © 2014 – data odierna 
Il Cavallo - Benessere & Bellezza di Lisiana Patalano.
Tutti i diritti riservati.