Post

Visualizzazione dei post da 2019

Le pomellature

Immagine

Le carrube

Immagine

Cambiamenti climatici e cavalli

Immagine
Cambiamenti climatici e cavalli
I cambiamenti climatici e gli sbalzi di temperatura sono un evento comune. Il cavallo, in generale, non soffre troppo per questa situazione, il cambio di clima dovuto alle stagioni che si alternano è un evento del tutto naturale, ed il cavallo cambia in modo naturale assieme alla natura. Arriva il freddo, ecco che comincia a metter su un pelo più fitto e lungo, arriva il caldo, la pelliccia invernale fa posto ad un pelo più leggero. Tutto normale dunque, finché arrivano sbalzi climatici decisamente drastici in brevissimo tempo, ed il cavallo non ha modo di adattarsi naturalmente alla situazione insolita.

Giornate estive interrotte da un clima pre-invernale, 28° che nel giro di una giornata diventano 12°, magari anche con pioggia e vento freddo, lasciando i cavalli impreparati ed infreddoliti. Giornate invernali con 3° che di botto diventano 15°, con gioia di noi cavalieri, specialmente se lavoriamo in campo scoperto o in campagna, ma meno entusiasmo per…

Perché i cavalli si innervosiscono con il vento?

Immagine
Perché i cavalli si innervosiscono con il vento?
È sicuramente capitato a molti di affrontare una certa agitazione durante le giornate ventose. I cavalli guardinghi e talvolta anche molto agitati, pronti a scattare per qualsiasi cosa, anche la più piccola e banale. Da questa situazione nasce la convinzione che il cavallo domestico ha paura del vento, ed anche un certo stupore quando un cavallo non si preoccupa più di tanto della situazione meteorologica.

Ma cosa succede? Il vento non è il problema diretto, ma è la situazione creata da questa condizione meteorologica a poter dar fastidio.

Difficoltà a proteggersi dal vento freddo
Quando fa freddo, il vento aumenta la percezione del freddo, ed il cavallo non ha molte risorse naturali efficaci per proteggersi dal vento freddo, come invece accade con la pioggia o con la neve, e ciò causa disagio. Molti cavalli scuderizzati nelle giornate fredde e ventose spesso sono riluttanti ad uscire dal riparo, sia questo un box o la capannina al pa…

Il Paddock

Immagine
Il paddock

Il paddock è molto importante per la buona salute, non solo fisica, ma anche mentale, del cavallo.
Al paddock il cavallo può alloggiare in un paddock, opportunamente allestito con riparo e zona dove bere e mangiare, o trascorrere all’aperto alcune ore della giornata.
In entrambi i casi il paddock deve essere un luogo sicuro e nel quale il cavallo ha la concreta possibilità di muoversi.

La pulizia  Buona abitudine è togliere le feci dal paddock, l’urina notoriamente viene assorbita dal suolo, specialmente se è piccolo ed il cavallo ha l’abitudine di sporcare sempre nello stesso punto, o nei punti che frequenta di solito.
Nel caso in cui il paddock è più ampio, il cavallo sporca un po’ ovunque e gli agenti atmosferici sono efficaci, la pulizia è sempre consigliata, ma lasciare lì le feci alcuni giorni affinché si consumino non è un dramma.

Se il cavallo assume farmaci particolari, è necessario smaltire le feci in modo corretto, e non disperderle nell’ambiente. In questo caso…